Hockey Subacqueo

uno sport con oltre 60 anni di storia

Cos'è l'hockey subacqueo

L’hockey nasce in Inghilterra nel 1954, per poi svilupparsi in Australia, Sudafrica, Nuova Zelanda e successivamente, negli anni ottanta e novanta in Europa e nel continente Americano. Soltanto nel 1997 viene introdotto in Italia. Attualmente fa parte della Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee (F.I.P.S.A.S.), che include altri sport come apnea, nuoto pinnato e rugby subacqueo. La Cmas è la federazione mondiale di cui fanno parte l’hockey subacqueo e altre discipline.

Riproduci video
COSA SERVE PER GIOCARE

L'attrezzatura di gioco

L’attrezzatura è composta da pinne (4), maschera (3), boccaglio (1), calottina protettiva da pallanuoto (2), una mazzetta (5) in pvc o legno di circa 30 cm di lunghezza e forma prestabilita (v. Regolamento CMAS-FIPSAS), un guanto di silicone o lattice (7) che protegge la mano che impugna la mazzetta, un dischetto di piombo rivestito di plastica (6) dal peso 1,3 kg, di forma simile a quello da hockey su ghiaccio.

 

regole

Le regole di gioco

L’hockey si pratica in piscina, la dimensione del campo quindi è quello delle normali piscine: 25 m di lunghezza per 12-15 di larghezza, con una profondità compresa tra i 1,80 e i 3 metri circa. Le porte sono larghe 3 metri, adagiate sul fondo della piscina. Le partite durano 30 minuti, divisi in 2 tempi da 15 minuti. Le squadre sono composte da 10 giocatori: 6 in acqua e 4 riserve, che sono posizionate in acqua ai lati del campo in una apposita zona; le sostituzioni sono volanti (come nell’hockey su ghiaccio), quando un giocatore entra nel pozzetto del cambio il sostituto può entrare in acqua.

L’obiettivo del gioco è quello di fare goal con il disco nella porta avversaria, esattamente come un qualsiasi altro sport di squadra, cercando di superare i giocatori avversari. Il gioco si fa in apnea, risalendo per respirare e reimmergendosi per poter partecipare al gioco.

ARBITRAGGIO

Gli arbitri

Gli arbitri sono 3: un capo arbitro è posizionato fuori dall’acqua ed ha un interruttore che azione una segnale sonoro, e altri 2 (3 nelle competizioni europee e mondiali ) sono in acqua. Quando un arbitro rileva una infrazione, viene segnalata al capo arbitro che interrompe il gioco. Segnato un gol, uno degli arbitri in acqua chiede conferma al secondo che, se d’accordo, convaliderà il gol. Gli arbitri comunicano mediante più gesti.

Divertimento

Uno sport tridimensionale appassionante e divertente per tutte le età.

Allenamento

Allenamenti specifici per migliorare la forza e la resistenza in acqua.

Gioco di squadra

Si gioca 6 vs 6 con 4 riserve. Uno sport di squadra dove la preparazione atletica e tattica sono fondamentali.

COSA CI CHIEDONO SEMPRE?

Domande frequenti

 Si pratica in piscina. Il campo da gioco è il fondo della vasca che può variare tra 1.80 a 3 metri di profondità.

Non si usano bombole, ma solo maschera, boccaglio e polmoni. Ogni azione di gioco è composta da continue e brevi apnee.

Nel campionato italiano, come in altri campionati esteri, le squadre sono miste, mentre, nelle competizioni per nazioni, le squadre sono suddivise in categorie maschili e femminili.

Certo che puoi. Con i nostri allenamenti specifici, oltre a migliorare le tue abilità acquatiche, riuscirai soprattutto ad aumentare la tua resistenza sott’acqua.

SPERIMENTA SUBITO QUESTO SPORT

Contattaci per una prova gratuita!

Vieni a trovarci!

Vuoi fare un’allenamento di prova gratuito? Contattaci per maggiori informazioni , ti aspettiamo!

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL